WebMail

22 Gennaio 2018 - 17:26

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
14/01/2010 homepage  
“PER NON DIMENTICARE”
21 Gennaio 2010 66° anniversario dello scoppio di Montecchio
Siamo ormai vicini alla data fondamentale della storia di Montecchio: 21 gennaio 1944. Essa ricorda quell’evento tragico che, in una notte fredda del 1944, sconvolse la vita dell’allora piccolo paese situato a metà strada tra Pesaro ed Urbino.
Un’esplosione tremenda del deposito delle mine, che erano state accumulate nell’attuale Piazza della Repubblica dall’esercito tedesco in vista della fortificazione della Linea Gotica, causò la distruzione quasi totale del paese e la morte di 33 persone.

Il Comune di Sant’Angelo in Lizzola, in occasione del 66° anniversario dello scoppio di Montecchio, organizza la manifestazione
“PER NON DIMENTICARE”

secondo il seguente calendario:

Giovedì 21 Gennaio 2010 a Montecchio alle ore 20,00, nella Chiesa parrocchiale S.Maria Assunta verrà celebrata una S.Messa da S.E.R- Mons. Piero Coccia Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Pesaro.
Vi saranno gli interventi di:
Guido Formica ( Sindaco del Comune di Sant’Angelo in Lizzola), di Giuseppe Lucarini ( Sindaco del Comune di Urbania) e delle varie Autorità locali.
A conclusione della cerimonia verrà formato il corteo che procederà alla deposizione di una corona al Monumento ai caduti in Piazza della Repubblica.
Parteciperà una delegazione del Comune di Urbania (città che nello stesso periodo subì un bombardamento catastrofico da parte dell’aviazione alleata).
Il corteo sarà accompagnato dal Corpo Bandistico “G.Santi” di Colbordolo

Sabato 30 Gennaio 2010 , nella Sala delle Conferenze dell’Hotel “Blu Arena” a Montecchio, alle ore 17,00 verrà presentato il volume “GLI INTERNATI MILITARI ITALIANI, DIARI E LETTERE DAI LAGER NAZISTI 1943-1945”.
Luca Gorgolini (Direttore ISCOP) intervisterà Marco Palmieri co-autore del libro con Mario Avagliano
Interverranno Guido Formica (Sindaco del Comune di Sant’Angelo in Lizzola) e Gianluca Rossini (Responsabile Progetto ISCOP).
Considerato l’alto valore delle iniziative, si invita la cittadinanza a partecipare.

Fonte: Comune Sant'Angelo in Lizzola
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it