WebMail

18 Agosto 2018 - 10:50

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
17/01/2011 homepage  
Consiglio Comunale del 14 gennaio 2011
Approvato il Bilancio di previsione
L’attività dell’Amministrazione comunale di Sant’Angelo in Lizzola è ripresa regolarmente dopo la pausa natalizia con l’approvazione dell’atto più importante: il Bilancio di previsione.
Regolarmente l’Assessore allo Sport e al Tempo Libero, Urbano Urbinati, ci ha inviato il suo ormai tradizionale resoconto, dal quale emerge soprattutto un fatto nuovo che merita di essere evidenziato: il bilancio di previsione, per la prima volta,ha visto il coinvolgimento diretto dei cittadini che hanno potuto esprimere le proprie esigenze.

Il consiglio comunale del comune di Sant’Angelo in Lizzola, tenutosi venerdì 14.01.2011, è stato praticamente dedicato per intero all’approvazione del bilancio di previsione e del programma triennale delle opere pubbliche.
La discussione è stata serena e pacifica ed ha coinvolto oltre al sindaco, che ha fatto la relazione di apertura, anche l’assessore Giombini, il revisore dei conti Dott. Bertuccioli e i consiglieri Tiboni e Pedini, che, con i loro interventi, non hanno mancato di sollevare questioni.
In particolare Pedini, dopo aver espresso il suo apprezzamento per il bilancio partecipato, ha manifestato perplessità sulla costruzione di un nuovo centro di
aggregazione (comunque nel bilancio 2010), sulla vicenda centro civico e sulla voce riguardante un accantonamento per l’eventuale aggiustamento dell’indennità amministratori. Non è mancato un riferimento all’unione dei comuni, occasione persa, secondo lui, dal momento che , pur riconoscendo la nostra coerenza, non va avanti e ristagna per colpa degli amministratori.
Ha risposto il sindaco Guido Formica, sostenendo che per il punto riguardante il centro civico, si sta procedendo con la realizzazione di una società di trasformazione urbana (STU) allo scopo di procedere con uno strumento più moderno e più efficace.
Per ciò che riguarda il centro di aggregazione si è in attesa del contributo regionale previsto, ma non ancora assegnato, e per ciò che riguarda l’Unione dei comuni, il sindaco ha previsto che l’argomento sarà di scottante attualità nei prossimi mesi.
Il sindaco ha infine ringraziato il consigliere Pedini per aver apprezzato il bilancio partecipato , nel quale questa amministrazione ha creduto.
Si tratta, non è mai stato detto, di uno strumento che, utilizzando le consulte di quartiere, ha coinvolto direttamente i cittadini, oltre che nell’informazione costante della costruzione del bilancio, anche nelle decisioni di tipo pratico riguardo piccoli interventi, piccole opere,sulle quali è stata chiesta la definizione di una scala di priorità.
E’ per questo motivo che nel bilancio 2011 si trovano 90 mila euro per la messa in sicurezza di vari tratti di viabilità ( via Fermi e via San Michele) e altri 90 mila per abbattimento delle barriere architettoniche.
Questi sono i lavori che i cittadini hanno giudicato prioritari, seguiti subito dopo dalla riqualificazione delle aree verdi della zona Grotte, monte , Apsella, via Raffaello; dall’installazione di apparecchi per la videosorveglianza per piazze e punti sensibili; dall’illuminazione della pista ciclabile che va alle scuole di Pian del Bruscolo. Seguono altri interventi ( tra cui il rifacimento del manto nel centro storico di Sant’Angelo)ma i prioritari sembrano essere questi.
Nel corso del nostro mandato, un po’ alla volta, vedremo di portarli a termine. La discussione è terminata ed il bilancio di previsione 2011, incassato anche il parere favorevole all’approvazione del Dott. Bertuccioli, è stato infine messo ai voti.
La minoranza ha votato contro.
Anche per questa volta è tutto, saluti e a rileggerci prossimamente.
Urbano Urbinati


Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it