WebMail

20 Aprile 2018 - 08:37

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
16/07/2011 homepage  
Montelabbate: Presentato il Marchio “Pesca di Montelabbate”
Oggi alle ore 17,00 nella Sala del Consiglio Comunale di Montelabbate, nell’ambito della 67° Edizione della Sagra delle Pesche, si è tenuto un Convegno su Organizzazione e valorizzazione della Filiera di produzione della Pesca nelle Marche durante il quale è stato presentato al pubblico il bollino di qualità “Pesca di Montelabbate”.

Al Convegno, aperto dal Sindaco di Montelabbate Claudio Formica, ha partecipato il Vicepresidente dell’Unione dei Comuni di Pian del Bruscolo Massimo Pensalfini, il Sindaco del Comune di Pesaro Luca Ceriscioli, il Sig. Tommaso Di Sante in sostituzione del Presidente della Camera di Commercio Alberto Drudi, Donato Mariotti in sostituzione del Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci, il Vice presidente e Assessore all’Agricoltura della Regione Marche Paolo Petrini.
Dopo i saluti e i ringraziamenti di rito, il Sindaco Claudio Formica ha presentato al pubblico il Marchio di qualità della pesca di Montelabbate, mettendo in evidenza l’importanza che ricopre tale decisione assunta dai Soci dell’Associazione Nazionale “Città della frutta”.
Anche gli interventi successivi delle personalità presenti hanno messo in evidenza il fatto che per raggiungere buoni obiettivi in un mercato sempre più omologato è necessario distinguersi per qualità e rigore. Pertanto con la scelta del Marchio di qualità si è solamente all’inizio di un lungo cammino, in quanto i produttori sono chiamati ad operare nel massimo della trasparenza, della responsabilità e del rigore pena il fallimento del progetto.
Ma oltre alla certificazione del prodotto è necessaria la pubblicizzazione dello stesso, al fine di evitare che il consumatore abbia l’idea che tutte le pesche siano uguali. Con il Marchio ben conosciuto ed identificato facilmente sul banco del mercato, è possibile sostenere la concorrenza nei confronti dello stesso prodotto proveniente da non si sa dove.
Le politiche agricole della Regione Marche puntano a qualificare sempre più i prodotti della nostra terra, concedendo marchi di qualità dal vino all’olio, dai formaggi ai salumi fino alla frutta.
L’iniziativa, quindi, dei produttori di pesche delle colline del Comune di Montelabbate e di Sant’Angelo in Lizzola è encomiabile e molto importante sia perché opera sulla falsariga delle politiche regionali sia perché apporta ricchezza all’economia della Bassa Val del Foglia.

Alle ore 17,30 è intervenuto il Prof. Bruno Mezzetti dell’Università politecnica delle Marche, che ha trattato l’argomento “La pèsca nelle Marche, Cultivar, Portainnesti e forme di allevamento”, mentre alle ore 18,00 è intervenuto il Prof. Elvio Bellini dell’Università degli Studi di Firenze che ha trattato l’argomento “Miglioramento Genetico e nuove Cultivar”.

Vedi foto in Photo Album

Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it