WebMail

19 Ottobre 2018 - 16:19

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
20/02/2013 homepage  
Sant’Angelo in Lizzola

Consiglio Comunale
Eccoci di nuovo al consueto appuntamento con il resoconto, da parte dell’assessore Urbano Urbinati, dell’ultimo Consiglio Comunale. Riportiamo quanto da lui inviatoci, ringraziandolo per il suo puntuale e solerte impegno.
Sabato nove febbraio 2013 si è tenuto il primo consiglio comunale dell’anno di Sant’Angelo in Lizzola.
E’ stato,tutto sommato,un consiglio breve e tranquillo con il piacere di avere ospiti la prima media del capoluogo.
Non sono mancate domande interessanti da parte dei ragazzi,curiosi di capire le nostre idee riguardo la scuola, il risparmio energetico e gli investimenti futuri.
Non c’era all’ordine del giorno la discussione del bilancio,essendo ancora poco chiara la questione relativa alla Tares.
Si è approvato il regolamento sul sistema dei controlli interni di valutazione del personale. Per la minoranza Tiboni ha messo in evidenza come sarebbe opportuno che i controllati non siano gli stessi controllati. E’ intervenuto anche il consigliere Rossini che ha raccontato come queste norme sono tipicamente italiane dal momento che,per la sua notevole esperienza di paesi esteri, altrove i cittadini sono molto più consapevoli ed educati a controllare l’operato degli amministratori. Il punto è stato approvato con l’astensione della minoranza.
Astensione anche per il punto successivo,con il quale abbiamo delegato il comune capofila (Pesaro) ad espletare le formalità di rito per individuare fornitori di gas per tutti i comuni dell’ambito dal momento che l’utilizzo della rete di distribuzione ,di cui gli enti sono soci, sarà affidata per il futuro al miglior offerente.
Al punto sei era prevista l’approvazione del piano cimiteriale onde individuare le aree preposte alla costruzione delle tombe di famiglia. Voto unanime.
Con il punto seguente si è data conferma di aliquote e detrazioni I.M.U. Per la prima casa è ancora 0,5% ,comprese le case date in uso tra padri e figli,0,93% per le seconde case, 0,20% per le case rurali. Le detrazioni si confermano a 200€ a figlio. La minoranza si è astenuta.
L’ultimo punto riguardava lo schema di convenzione tra i comuni di Sant’Angelo in Lizzola (capofila) ,Colbordolo e Tavullia per il centro estivo educativo.
E’una iniziativa che si protrae ormai da tempo,giudicata da tutti molto valida e,anche se le adesioni (per effetto della crisi economica),sono in leggera flessione vale la pena proseguire. Il consiglio si è espresso all’unanimità.
Il consiglio aveva la particolarità di cadere proprio nella data di compleanno del sindaco e pertanto si è finiti tutti a brindare nella sala della giunta per gli auguri. Dimenticavo di dire che si sta parlando di mezzo secolo. AUGURI!!!
Come avevo detto il consiglio è stato breve. Il prossimo contenendo il bilancio sarà più corposo. Fino ad allora si procederà senza possibilità di investire, ma non dipende da noi.
Saluti Urbinati


Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it