WebMail

23 Maggio 2018 - 07:08

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
13/06/2015 homepage  
Fano:
Assemblea Provinciale del PSI
Ieri sera, nella sede della Federazione Provinciale del PSI, in Via De Borgogelli 42 a Fano, si è tenuta l’Assemblea Provinciale del partito, per valutare il risultato delle Elezioni Regionali 2015 e per esprimere le proprie indicazioni sulla formazione della Giunta regionale Marche.

Alla riunione hanno partecipato il Presidente dell’Assemblea Paolo Caporelli, il Segretario di Federazione Gaetano Vergari e il Segretario Regionale del partito Leonardo Catraro.
Sono intervenuti anche il Sindaco di Fano Massimo Seri, il Segretario della sezione di Fano Mirco Pagnetti, Darvini, Massimo Spallacci, Angelini, Zacchilli, Rapa ed altri.
Tutti i presenti, subito e in modo unanime, hanno messo in evidenza il fatto che l’elezione di due rappresentanti socialisti (Boris Rapa della Federazione di Pesaro e Moreno Pieroni della Federazione di Ancona) in Consiglio Regionale, candidati nella lista “Uniti per le Marche” a sostegno dell’elezione a Presidente di Luca Ceriscioli, è un evento eccezionale che dimostra la vitalità del partito. E’ un successo che dovrà essere valorizzato nel prossimo futuro, ma è anche un grande impegno per tutto il partito che si troverà a governare insieme al PD la Regione Marche. La scelta di candidare Boris Rapa alle elezioni regionali del mese scorso è stata quella più giusta e lungimirante, sulla quale tutto il partito si è ritrovato. Chiaramente alla sezione di Fano va dato il merito di aver condotto una campagna elettorale molto efficace, ma anche nelle altre realtà provinciali, nelle quali è stato votato il nome di Rapa, il partito ha dimostrato di essere presente. Tutti gli intervenuti si sono complimentati con Boris Rapa per il successo riportato, augurandogli di saper mettere a frutto la sua esperienza e il suo entusiasmo .

L’altro argomento affrontato è stato quello della composizione della Giunta Regionale che, entro il 22 giugno (giorno fissato per il primo Consiglio Regionale), dovrà essere costituita.
L’Assemblea Provinciale, dopo ampia discussione, tenuto conto che il Partito Socialista ha dato il suo contributo alla vittoria della candidatura di Luca Ceriscioli in modo determinante con l’elezione di due suoi candidati, considerato che il partito sarà chiamato a svolgere un ruolo molto importante all’interno della maggioranza di governo, ritiene di poter e dover aspirare ad ottenere un Assessorato. Tale carica dovrà essere affidata ad uno dei due consiglieri eletti.
In subordine, nel caso in cui si scegliesse la strada di nominare un assessore esterno, come viene chiesto da diverse parti per equilibri di vario genere, l’Assemblea ritiene che tale carica dovrebbe comunque essere affidata ad un socialista sempre per le stesse motivazioni che sono state sopra ricordate.
In sintesi l’ipotesi più logica e più rispondente al peso politico è la seguente:
PD: 4 Assessori (2 uomini e 2 donne)
PSI: 1 Assessore uomo scelto fra i due eletti
UDC: 1 Assessore donna per mantenere le quote rosa
Oppure, in alternativa:
PD: 4 Assessori (2 uomini e 2 donne)
UDC: 1 Assessore uomo
PSI: 1 Assessore esterno donna per rispettare le quote rosa

Una volta superata positivamente questa fase, si tratterà di lavorare in sintonia, di fare squadra fra i due eletti e la Segreteria Regionale, per riuscire ad incidere sulle scelte che la maggioranza dovrà effettuare .
Alberto Cudini

Vedi foto in Photo Album

Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it