WebMail

23 Gennaio 2018 - 06:47

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
15/09/2016 homepage  
Montecchio
La mala……….telefonia
Per una decina di giorni, il nostro sito è rimasto inattivo per un caso di pressappochismo da parte della Telecom che ci preme segnalarlo all’opinione pubblica affinchè ognuno possa trarre le proprie considerazioni.

Ecco i fatti: martedì 6 settembre, tramite il n. 187, comunico alla Telecom che la mia rete telefonica fissa è fuori uso. Mi dicono che si tratta di un guasto sulla linea, che bisogna sostituire “una piastra”. Alla mia domanda se il problema dipendeva dalle apparecchiature in mio possesso mi viene assicurato che era un problema relativo alla centrale telefonica e che entro il giorno 8 il problema sarebbe stato risolto. Nel frattempo non posso accedere ad internet, devo interrompere la gestione del sito cittafuturainfo.it e sono inevitabilmente impedito nella comunicazione con i miei cari e con altri utenti.
Il giorno 8 settembre, costatato che il guasto non è stato ancora riparato, mi rivolgo di nuovo al 187 che, tramite il personale all’altro capo del telefono, mi assicura che verrà sollecitato l’intervento. Successivamente mi dicono che il pezzo da sostituire non è ancora disponibile e che il problema verrà risolto, secondo la tabella d’intervento, entro le ore 20 di sabato 10 settembre.
L’impegno non viene mantenuto e così anche la domenica sono senza telefono. Lascio passare anche il giorno 12 sperando che con l’inizio della settimana il guasto possa essere risolto, ma tutto è inutile, tutto resta invariato.
Il giorno 13 di nuovo contatto il 187 e mi dicono che, probabilmente, il guasto è più difficile da risolvere rispetto a quanto immaginato e mi assicurano che entro le ore 20 dello stesso giorno tutto tornerà a funzionare.
Il giorno 14, visto che l’ultimo impegno assunto non viene anche questa volta mantenuto, contatto di nuovo il 187 e una gentil.ma signorina comprende la mia situazione, si scusa per il disservizio anche a nome della società Telecom e non può fare altro che sollecitare la soluzione del problema.
Finalmente, nel pomeriggio arriva, tramite sms, la soluzione tanto attesa.
Eccola:
Gentile cliente, a seguito della tua segnalazione 0014167777 abbiamo verificato la non presenza di guasti sulla tua linea …………... seguono varie informazioni e la più sconcertante ]…..contattare il numero 800767767 richiedendo l’assistenza a pagamento per i prodotti di tua proprietà.
Il giorno 15, mentre sto scrivendo la presente lettera da inviare al Resto del Carlino, che a molti potrebbe sembrare surreale, sento squillare il telefono di casa, automaticamente vado a rispondere e sapete chi mi sta chiamando? La Telecom che, con i solito disco, mi chiede se accetto o no una intervista sulla qualità del servizio offerto. Non ho potuto fare altro che chiudere la comunicazione, perché non avevo nessuno dall’altra parte da mandare in quel paese.
Insomma per 10 giorni effettuo 12 chiamate al 187 e tuttavia resto con la linea telefonica guasta. Mi illudono, per tutto il periodo suddetto, che il guasto non dipende da fattori legati alle mie apparecchiature per poi alla fine sostenere esattamente il contrario.
E allora mi chiedo, e chiedo a tutti voi: chi ha ristabilito la funzionalità dell’apparecchio se non la Telecom ,visto che io non ho avuto l’intervento a pagamento di nessun tecnico? ma è possibile una cosa del genere? In quale altro Paese del mondo impiegano così tanto tempo a riparare un guasto o a capirne la sua causa? Nemmeno nei cosiddetti paesi del terzo mondo.
Se così è, siamo realmente nelle mani di incapaci o, più probabilmente, di furbetti che, con la tecnica del rinvio e/o della disperazione dell’utente, provano a favorire qualche tecnico amico.

Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it