WebMail

24 Maggio 2022 - 08:49

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
22/01/2021 homepage  
Vallefoglia:
21 gennaio 2021, 77° Anniversario dello scoppio di Montecchio

Il Sindaco e la Giunta Comunale della Città di Vallefoglia hanno ricordato ieri, 21 gennaio 2021, il 77° Anniversario dello scoppio di Montecchio.
In una fredda sera d’inverno di settantasette anni fa, il 21 gennaio 1944, Montecchio fu devastata da un drammatico scoppio della polveriera tedesca che sconvolse la vita dei 600 abitanti della piccola frazione dell’allora Comune di Sant’Angelo in Lizzola e delle località limitrofe già duramente provate dal conflitto bellico della seconda guerra mondiale.
Lo scoppio, il cui boato si è sentito fino a Fano ed Urbino, causò la morte ancora oggi imprecisata di circa 34 o 35 persone, di cui 4 militari italiani e 1 soldato tedesco, e oltre 100 feriti. Tantissime famiglie, senza più casa, trovarono asilo presso parenti e conoscenti; dopo lo scoppio Montecchio rimase un borgo abbandonato e nei mesi successivi, nella primavera del 1945, finalmente gli alleati liberano il Paese.
Al mattino, alle ore 11.00, il Sindaco Sen. Palmiro Ucchielli, in rappresentanza della Città di Vallefoglia, in maniera molto più sobria rispetto agli anni precedenti per le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria dovuta da Covid 19, si è recato presso il luogo dove sorge il monumento che ricorda lo scoppio per depositare una corona e ricordare il sacrificio di quanti persero la vita in quella triste circostanza.
Erano presenti i Consiglieri Regionali Biancani e Vitri, gli Assessori Comunali Torcolacci, Ghiselli, Gattoni e il Consigliere Comunale Ballerini. (Vedi foto)
A sera, la cerimonia della ricorrenza si è conclusa con una Messa celebrata da Don Marco di Giorgio nella locale Chiesa di Santa Maria Assunta.





Fonte: Comune Vallefoglia
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it