WebMail

22 Luglio 2018 - 01:21

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
04/06/2011 homepage  
INAUGURAZIONE DELLA SEDE DELL’UNIONE DEI COMUNI PIAN DEL BRUSCOLO
Questa mattina alle ore 11,30 è stata inaugurata la sede dell’Unione dei Comuni di Pian del Bruscolo alla presenza di numerose autorità politiche, militari e religiose.
La sede sorge nell’area di Pian del Bruscolo , dove già da molti anni sono in funzione la Scuola Media, una palestra, la piscina e l’asilo dell’Unione, inaugurato lo scorso anno. Si tratta di un edificio moderno, dall’aspetto accattivante e dotato di ambienti adatti alle funzioni che dovrà svolgere.
Alla cerimonia del taglio del nastro sono intervenuti i sindaci dei 5 Comuni che fanno parte dell’Unione: Claudio Formica, sindaco di Montelabbate e Presidente dell’Unione dei Comuni; Massimo Pensalfini, Sindaco del Comune di Colbordolo; Guido Formica, Sindaco del Comune di Sant’Angelo in Lizzola; Federico Goffi, Sindaco di Monteciccardo e Bruno Del Moro , Sindaco di Tavullia.
Insieme a loro sono intervenuti anche i sindaci di Petriano e di Montecalvo in Foglia con i quali sono in atto accordi di vario genere, assessori e consiglieri dei Comuni interessati, assessori provinciali e regionali, onorevoli, rappresentanti delle forze armate e della questura di Pesaro, vigili urbani, religiosi, personale dipendente dell’Unione e numerosi semplici cittadini.
La Banda Musicale di Montelabbate ha suonato l’inno nazionale al momento del taglio del nastro e quindi tutti i presenti si sono recati nella sala del Consiglio dove la cerimonia è proseguita con gli interventi delle varie personalità.
Ha iniziato il Presidente dell’Unione, Claudio Formica, che ha ringraziato i presenti, le ditte che hanno permesso la realizzazione dell’opera, l’architetto Montanari che ha seguito i lavori, gli amministratori della passata legislatura che hanno avuto la lungimiranza di programmare e realizzare l’opera in base alle somme a disposizione.
Ha illustrato le qualità dell’edificio, la sua funzionalità e soprattutto l’importanza che ha dal punto di vista politico in quanto si è fatto un altro passo in avanti verso quella che viene definita la Città Futura. Dopo la realizzazione di tale edificio non si può più tornare indietro rispetto a quel progetto di collaborazione sempre più stretta fra i 5 Comuni.
Dopo aver riconosciuto che in questi due anni l’Unione dei Comuni è stata sopraffatta da un momento di incertezza e di pausa a causa anche della crisi economica e dei tagli subiti dai Comuni, il Presidente auspica una sempre maggiore e migliore collaborazione fra tutti i soggetti interessati a che l’Unione possa sempre più migliorare. Si dovrà da subito stabilire quali servizi dare ai cittadini dell’Unione e solo successivamente localizzarli sul territorio.
Dopo i saluti e gli interventi degli altri ospiti, che hanno ribadito l’importanza della realizzazione e del fatto che, anche in mezzo a tante difficoltà, comunque si proceda verso una sempre più stretta collaborazione, la cerimonia si è conclusa sul terrazzo dell’edificio con il tradizionale buffet.

Vedi foto in Photo Album

Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it