WebMail

22 Luglio 2018 - 01:11

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
08/06/2011 homepage  
Comunicato stampa del PSI provinciale
Abbiamo ricevuto da parte del Segretario Provinciale del Partito Socialista Italiano, Giovanni Roselli, il seguente comunicato stampa:

Oltre che un momento di dibattito, l’ ultima riunione del Comitato Direttivo della Federazione provinciale del PSI di Pesaro, organizzata al Furlo ( 7 giugno 2011) con la presenza del segretario regionale Luciano Vita, è stata una vera e propria festa.

Vi è accorso, infatti, tutto il gruppo dirigente provinciale socialista per esprimere la soddisfazione per i risultati delle recenti amministrative nelle Marche e nel pesarese.

Nella relazione del segretario provinciale Giovanni Roselli c’era questa soddisfazione, dal momento che nei tre comuni in cui il PSI era ufficialmente impegnato, Fermignano, Fossombrone e Mondolfo, tutti i candidati socialisti sono stati eletti. E, meno che a Fermignano, negli altri due, con la vittoria del centro-sinistra, i socialisti sono ora anche all’ interno delle giunte comunali. “Niente male- ha detto Roselli- per un partito spesso dimenticato nei sondaggi giornalistici, e che anche il segretario regionale del PD, sbagliando molto, mostra di trascurare nel suo “progetto Marche”.

Nella sua analisi dei risultati positivi in tutta la regione, anche Vita ha rimarcato il voto determinante del PSI con le forze alleate nei successi del centro sinistra nei maggiori comuni (S: Benedetto, Fermo) e nelle provinciali (Macerata), rammentando che i socialisti marchigiani non possono più essere tenuti fuori dal governo regionale.

Il dibattito successivo, ricco di interventi, ha espresso un auspicio generale affinchè, con una maggiore presenza di amministratori del Partito nelle istituzioni locali, aumenti una visibilità generale ancora carente, soprattutto a livello nazionale e nei maggiori centri d’ Italia.

Infine, è stato ribadito il forte impegno del PSI per il superamento della soglia del 50% dei votanti e per i quattro “Sì” all’ annullamento di leggi sbagliate (acqua, nucleare, eguaglianza dei cittadini) nei quesiti referendari imminenti.

Il segretario provinciale del PSI
(Giovanni Roselli)


Fonte: PSI Provinciale
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it