WebMail

21 Luglio 2018 - 13:22

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
30/04/2013 homepage  
COMUNICATO STAMPA P.S.I.
Sabato 20 aprile u.s. promossa dalla Federazione Provinciale del PSI, scaturita nell'ultima riunione da una proposta di Aldo BURESTA, s'è tenuta a Mondolfo una GIORNATA di RIFLESSIONE SOCIALISTA intitolata: IDEE e PROGETTI a CONFRONTO per il futuro dell'Italia, delle Marche e della nostra Provincia.

Una sorta di CONCLAVE delle IDEE, durante il quale i maggiori esponenti politici del Partito Socialista pesarese, guidati dal Segretario provinciale Gaetano Vergari che, col suo intervento, ha aperto i lavori, coordinati dal Presidente dell'Assemblea provinciale Aldo Darvini, insieme ai principali Amministratori locali, dall'Ass. Provinciale Massimo Seri, al ViceSindaco di Mondolfo Alvise Carloni, agli Assessori Massimo Spallacci di Urbino, Giancarlo Parasecoli di Pesaro, Stefano Bonci di Fossombrone, Sandro Biscaccianti di Cagli hanno ascoltato le varie relazioni proposte per poi confrontarsi in un serrato dibattito sui temi trattati:
1) Crisi finanziaria italiana che si trasforma in emergenza economica e sociale. Focus locale con panoramica globale e prospettive nazionali;
2) Crisi dello Stato sociale con particolare riferimento alla Sanità locale;
3) Crisi dei Partiti, perdita di credibilità della politica e dell'intera architettura Istituzionale rappresentativa. Verso un'autentica II° Repubblica attraverso una GRANDE RIFORMA COSTITUZIONALE. Ruolo e futuro in Italia di un Partito che si richiami ancora ai valori del SOCIALISMO RIFORMISTA.
La Relazione introduttiva, ricca di spunti e riflessioni per l'esperienza e le conoscenze della persona, è stata tenuta dall'On. Franco TRAPPOLI. L'Intervento ha spaziato su ogni implicazione politico-economica che caratterizza l'attuale pesantissima crisi italiana, suggerendo soluzioni innovative ed autenticamente riformiste, frutto d'una elaborazione ideale libera dai lacci e conformismi delle varie consorterie economiche che ha sempre caratterizzato l'unicità socialista nel panorama politico italiano. Il seminario s'è giovato anche della presenza e della preziosa esperienza di Vito ROSASPINA, il vecchio leone socialista, già presidente della Provincia, ha sostenuto ed approvato l'iniziativa incoraggiando tutti i compagni ad impegnarsi con determinazione per il rilancio del Partito Socialista, unica possibilità per assicurare all'Italia la democrazia compiuta dell'alternanza.
A seguire le relazioni, di Bruno RAPA imperniata sulle potenzialità economiche rappresentate dal Industria del Turismo e Sandro AMBROGIANI, segretario della Sez. PSI di Urbino che s'è soffermato sulle problematiche del capoluogo feltresco in relazione alle prossime elezioni amministrative. Numerosi gli altri interventi che si sono succeduti da Alvise CARLONI, a Paolo CAPORELLI ViceSegretario della Sez. di Fano, al Presidente Aldo DARVINI, a Corrado ANGELINI della Sez. di Pesaro.
Il SEMINARIO s'è concluso stabilendo alcune iniziative politiche particolarmente significative:
1.Convocazione d'una TAVOLA ROTONDA provinciale aperta a tutte le forze della sinistra autenticamente riformista per dibattere sulla necessità della riunificazione in un unico grande soggetto politico d'ispirazione SOCIALDEMOCRATICA, i vari spezzoni in cui è frazionata oggi la sinistra;
2.Questione SANITA': i Socialisti organizzeranno una manifestazione pubblica in cui verranno discussi i reali costi della SANITA' MARCHIGIANA in relazione alle proposte di tagli avviati col nuovo Piano Sanitario Regionale.

Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it