WebMail

21 Luglio 2018 - 13:43

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
13/03/2015 homepage  
Pesaro:
Il Sen. Giuseppe Righetti, esponente di spicco del PSI pesarese, è morto questa mattina
Il Segretario della Federazione Provinciale del partito, Gaetano Vergari, ci ha inviato il seguente comunicato stampa per commemorarne la figura.

COMUNICATO STAMPA
Ricordare Giuseppe Righetti è come ripercorrere le tante stagioni del socialismo pesarese, regionale e nazionale, in forza delle responsabilità rivestite in oltre quarant'anni d'impegno politico, pressoché totalizzante.
Significa, infatti, ripensare al dopoguerra ed alla “ricostruzione” con la ritrovata democrazia. Significa riandare con la memoria alle lotte sociali degli anni cinquanta, fino all'apertura a sinistra negli anni del Boom, quando, per la prima volta un Partito della sinistra entrò, come ebbe a dire con felice espressione Pietro Nenni, nella stanza dei bottoni. Per proseguire poi negli anni del tardo centro-sinistra e chiudersi con gli anni ottanta. Dopo una giovanile adesione al partito d'Azione, con altre eminenti personalità azioniste quali De Martino e Lombardi, Righetti approdò al PSI.
Dirigente politico, Vicesindaco di Pesaro, Senatore e, dopo, per due tornate, Consigliere e Assessore regionale. Egli ebbe un Cursus Honorum all'altezza delle sue qualità politiche e culturali. Nenniano da sempre, è stata certamente una delle figure più rappresentative della sua generazione, in cui vita e politica erano quasi tutt'uno. Negli anni seguenti, quelli del tramonto elettorale ma non ideale del PSI, Righetti ha proseguito a dare significato alla sua militanza continuando a lavorare per il Partito Socialista e al servizio della comunità come notista sulla stampa. Ed è così che i socialisti, e non solo, l'avranno sempre nella mente, nel cuore e nella memoria.
Pesaro li, venerdì 13 marzo 2015;
per la Federazione PSI di Pesaro Urbino
IL SEGRETARIO
Gaetano VERGARI


I funerali si svolgeranno lunedì 16 marzo alle ore 15,00 alla parrocchia di Loreto.

Righetti era nato il 12 marzo 1926 e ha militato per tutta la vita nelle file del Partito Socialista Italiano.
Consigliere comunale e vicesindaco di Pesaro dal 1956 al 1975, Righetti è stato senatore dal 1969 al 1972, subentrando all’allora ministro Brodolini e ricoprendo l’incarico di segretario della I Commissione Affari Interni e Costituzionali e di componente della Commissione Sanità.
Per due mandati, dal 1975 al 1985, Righetti venne eletto consigliere della Regione Marche, rivestendo anche l’incarico di assessore per tre anni, di presidente della IV Commissione permanente e di capogruppo del Psi.
Non ha mai cessato di occuparsi di politica e della storia cittadina del dopoguerra. Forte di un formidabile archivio spesso riportava alla luce, con articoli e interventi, le decisioni assunte da Comune, Provincia e Regione nel corso degli ultimi 70 anni.

Fonte: Federazione Provinciale del PSI
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it