WebMail

20 Settembre 2018 - 13:09

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
12/05/2016 homepage  
Città di Vallefoglia:
un nuovo PRG per il futuro della città
Conferenza stampa

Questa mattina, alle ore 11,00 nella Sala Giunta della Provincia di Pesaro e Urbino “Sara Levi Nathan” in Via Gramsci, Pesaro si è tenuta l’annunciata conferenza stampa sul tema Dal Piano Intercomunale degli anni 70 alla nuova pianificazione di Vallefoglia.
Sono intervenuti il Sen. Palmiro Ucchielli, Sindaco Comune di Vallefoglia, l’Arch. Stefano Gattoni, Assessore alla Pianificazione Territoriale di Vallefoglia,il Dr. Gabriele Giorgi, Responsabile della Pianificazione Urbanistica.
Dopo le interviste sostenute con le emittenti locali, il Sindaco Ucchielli e l’Assessore Gattoni hanno illustrato ai presenti i motivi per i quali hanno inteso tenere la conferenza.
Dopo la fusione dei comuni di Sant’Angelo in Lizzola e Colbordolo, l’attuale amministrazione del nuovo Comune di Vallefoglia ha dovuto procedere alla uniformazione dei regolamenti, delle procedure, dell’organizzazione del personale e di altre incombenze dovute appunto alla fusione. Attualmente, ha messo mano al nuovo Piano Regolatore Generale da adottare e da far valere su tutto il territorio.
Prima però di procedere a quest’altra incombenza, hanno sostenuto il Sindaco Ucchielli e l’Assessore Gattoni, abbiamo pensato che fosse opportuno tornare a pianificare lo sviluppo del territorio di Vallefoglia con una progettualità e con una visione futuribile, coinvolgendo anche gli altri comuni limitrofi.
Pertanto l’amministrazione ha preso come punto di partenza e di riferimento il Piano Intercomunale degli anni ’70 che era stato uno dei primi in Italia ad essere impostato su un piano sovracomunale con l’obiettivo di decentrare lo sviluppo industriale, economico e sociale nella vallata del fiume Foglia. L’intuizione di allora e una politica basata sulla collaborazione e sulla solidarietà ha portato allo sviluppo della vallata nella quale ci troviamo.
Ora si tratta di riprendere in mano quelle stesse motivazioni per progettare il futuro non solo della Città di Vallefoglia ma anche di tutta l’Unione dei Comuni. Da una realtà fatta di grandi possibilità di espansione siamo passati ad una realtà in recessione e quindi è necessario lavorare anche con le altre realtà locali per uno sviluppo possibile della realtà.
Lo sguardo perciò della città di Vallefoglia non può limitarsi solamente al proprio territorio, ma deve rivolgersi agli altri comuni dell’Unione Pian del Bruscolo, ad una Unione più ampia verso il mare con Pesaro, Gabicce, Gradara e Mombaroccio e verso monte con Petriano e Montecalvo in modo tale che la pianificazione del territorio sia omogenea.
I temi da affrontare sono talmente tanti e di vitale importanza che richiedono le forze più ampie possibili. Si tratta di analizzare il PRG in base alle attuali aree industriali da recuperare, al risanamento del fiume Foglia, al recupero delle aree abitative evitando così di utilizzare altre aree agricole, alla salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio, ad una prospettiva anche turistica tenuto conto delle eccellenze storiche e eno-gastronomiche. E’ necessario pensare tutti insieme alle infrastrutture da realizzare, alla viabilità, alle normative urbanistiche e ai regolamenti che si vogliono adottare.
Insomma, si tratta di riprendere in mano la pianificazione del territorio della bassa val del Foglia per sviluppare in modo armonico il territorio, coinvolgendo anche gli altri comuni vicini.
Per questi motivi l’amministrazione del Comune di Vallefoglia avvia un’attività partecipata finalizzata ad arricchire le proprie conoscenze con il punto di vista di chi vive e lavora sul territorio , per definire criticità, esigenze e bisogni. Con l’intento di promuovere la consultazione e la partecipazione organizza tre incontri pubblici su tali temi.

Il primo di tali incontri si terrà Venerdì 27 maggio alle ore 20,30 presso l’Hotel Blu Arena a Montecchio per discutere su Evoluzione e attuazione delle scelte urbanistiche del P.R.G. del 1971(Piano Intercomunale).
Per quanto riguarda gli altri due incontri, ancora devono essere definite le date.
Vedi volantino 1
Vedi volantino 2
Vedi Photo Album

Fonte:
 

Torna alle news della categoria "homepage"
Torna alla pagina delle news

Siti Web personalizzati di Euweb.it